CROSTATA CON PANNA COTTA, FRAGOLE E FIORI DI SAMBUCO

Le crostate estive sono le mie preferite, puoi decorarle con la frutta di stagione che preferisci e mangiarle per merenda con la tua famiglia e i tuoi amici. Oggi vi propongo la crostata con panna cotta, fragole e fiori di sambuco... Profumata, facile da preparare e bellissima da vedere! È una torta che ti conquista al primo sguardo, difficile resisterle! La base della crostata contiene lo sciroppo di sambuco che ha preparato la mia nonna (ma se non lo avete potete sostituirlo con il miele o lo sciroppo d'acero), mentre la panna cotta è aromatizzata con la fava tonka, che le dona un dolce profumo di mandorle e vaniglia. Qui sotto trovate la ricetta!



INGREDIENTI PER UNO STAMPO DA 28 CM


Per la base:

230 g di farina 00

125 g di burro freddo a dadini

50 g di zucchero a velo

2 tuorli

1 cucchiaio di latte di mandorle

1 cucchiaio di sciroppo di fiori di sambuco (o miele o sciroppo d'acero)


Per la crema:

400 g di panna fresca

60 g di zucchero

1/2 fava tonka, grattugiata

3 fogli di gelatina


Per la decorazione:

10/12 fragole

Fiori di sambuco (o margherite)




PROCEDIMENTO


Metti la farina e il burro in un mixer e azionalo fino a quando otterrai un composto sbricioloso.

• Aggiungi lo zucchero a velo e aziona ancora il mixer per qualche secondo.

Metti il composto in una ciotola, aggiungi 1 tuorlo, il latte di mandorle e lo sciroppo di sambuco e mescola con una spatola.

Metti l'impasto sul piano di lavoro e forma velocemente una palla. Avvolgila nella pellicola e mettila in frigorifero per almeno 1 ora.

Passato questo tempo stendi l’impasto tra due pezzi di carta da forno leggermente più grandi del diametro della tortiera (28 cm).

Metti l'impasto nello stampo (togliendo la carta da forno) e premi delicatamente con le mani per farlo aderire bene. Taglia gli avanzi dai bordi con un coltello a lama liscia.

Metti la base a raffreddare in frigorifero per 30 minuti.

Rimuovi la base dal frigorifero (lasciandola nello stampo) e buca il fondo più volte con una forchetta.

Taglia dei pezzi di carta da forno e spargili sulla base fino a ricoprirla. Copri con dei ceci (o con le palline di ceramica) e cuoci nel forno già caldo a 180° per 15 minuti.

• Togli la base dal forno, rimuovi i ceci con un cucchiaio e poi togli la carta da forno. Rimetti in forno e cuoci per altri 5 minuti.

• Sbatti 1 tuorlo con qualche gocce di acqua bollente e pennella la base e i bordi della crostata.

• Rimetti in forno per altri 10/12 minuti, fino a quando sarà dorata. Sfornala e lasciala raffreddare completamente.


• Prepara la panna cotta. Metti in un pentolino antiaderente la panna fresca, lo zucchero e mezza fava tonka grattugiata e porta a ebollizione.

• Nel frattempo immergi 3 fogli di gelatina in acqua fredda.

• Cuoci a fuoco lento per circa 3 minuti, poi togli dal fuoco e lascia raffreddare leggermente la crema.

• Strizza i fogli di gelatina, aggiungi alla panna e mescola bene per farli sciogliere.

• Versa la crema sulla base della torta e mettila in frigorifero a raffreddare per almeno 4 ore.

• Decora con fragole e fiori di sambuco prima di servire.


Conserva la crostata in frigorifero per 2/3 giorni.


#crostata #fragole #sambuco #pannacotta

©2020 di je.cuoredifrolla