NUVOLE DI PANNA COTTA

Questo è uno dei dessert per eccellenza, è super semplice da preparare e la cosa bella è che si può farcire in mille modi diversi! Oggi vi propongo questa versione alla Fava Tonka e sciroppo d'acero. Se non avete la Fava Tonka potete utilizzare la vaniglia, l'aroma alle mandorle oppure la scorza di un limone.


INGREDIENTI x 6 porzioni


450 g di panna fresca

75 g di zucchero semolato

10 g di colla di pesce

1/2 Fava Tonka grattugiata (oppure semi di 1 bacca di vaniglia, aroma alle mandorle o scorza di 1 limone)


Per servire:

Sciroppo d'acero (oppure miele, salsa al cioccolato o ai lamponi)



PROCEDIMENTO


• Metti i fogli di colla di pesce in una bacinella con acqua fredda per circa 5/8 minuti, dovranno essere ben coperti dall'acqua.

• In un pentolino scalda metà della panna (225 g) con lo zucchero e la Fava Tonka grattugiata, quando inizia a bollire toglila immediatamente dal fuoco, aggiungi i fogli di colla di pesce e mescola bene con una frusta fino a farli sciogliere. Non ci dovranno essere grumi.

• Aggiungi l'altra metà della panna e versa subito il composto in uno stampo in silicone (se non ce l'hai puoi utilizzare i pirottini in alluminio).

• Metti lo stampo in congelatore per almeno 3 ore.


• Passato questo tempo, se vuoi mangiare subito la panna cotta, rimuovila delicatamente dallo stampo, mettila su dei piattini da portata e lasciala scongelare in frigorifero per un paio d'ore (la consistenza dovrà essere come quella del budino). Se lasci la panna cotta per più tempo nel congelatore ci vorrà più tempo per farla scongelare.

• Decora la superficie con lo sciroppo d'acero (o con quello che preferisci) e servila subito.


Conservale nel congelatore fino a 3 settimane oppure in frigorifero per 3/4 giorni.



#crostatine #pistacchio #cremaspalmabile #colazione #merenda