top of page

RAMEN GIAPPONESE

Il ramen è uno dei miei piatti giapponesi preferiti, ho provato a farlo in casa, facendo a mano anche i noodles! Il risultato è davvero sorprendente! Provate a farlo anche voi per una cena diversa dal solito.


INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Per il brodo:

100 g di carote

1 cipolla

150 g di porri

2 spicchi d’aglio

700 g di collo di tacchino (circa 3 pezzi)

22 g di salsa di soia

1 cubetto di dado di carne

20 g di zenzero fresco

Un pizzico di pepe

Erba cipollina q.b.

10 g di sale

3 litri d’acqua


Per i noodles:

400 g di farina 0

1 cucchiaio di sale

1 cucchiaio di bicarbonato

170 g di acqua

Fecola di patate q.b.


Per le uova:

4 uova

40 g di salsa di soia

10 g di zucchero di canna


Per la carne:

8 fettine di lonza di maiale

Olio extravergine di oliva q.b.

Salsa di soia q.b.

Sakè (o vino bianco)


Per guarnire:

150 g di funghi a scelta

125 g di tofu tagliato a cubetti

1 foglio di alga nori tagliato a quadratini di circa 3x3 cm

Cipollotto tagliato a rondelle q.b.




PROCEDIMENTO


Prepara il brodo.

• Taglia a metà le carote, pela la cipolla e tagliala in 4 pezzi, taglia via le foglie verdi del porro e taglia il gambo in 4 pezzi.

• Togli la buccia dall’aglio, taglia i colli di tacchino in due parti, pela lo zenzero e taglialo a pezzi.

• Metti tutti gli ingredienti in una grande pentola con l’acqua e fai sobbollire per almeno 4/5 ore a fuoco basso.

• Se si riduce troppo aggiungi acqua bollente q.b.

• Passato questo tempo filtra il brodo con un colino e metti da parte.


Prepara i noodles.

• Metti la farina in una grande ciotola.

• Mescola in un bicchiere l'acqua, il sale e il bicarbonato, poi versa nella ciotola con la farina.

• Lavora l’impasto fino a formare un panetto (se serve aggiungi altra acqua poca per volta), io ho usato la planetaria ma poi anche farlo a mano, ci vorrà solo un po’ più di pazienza. Il panetto che otterrai non sarà molto omogeneo, ma riuscirai comunque a formare una palla.

• Coprila con della pellicola e lasciala riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.

• A questo punto dividi l’impasto in 6 panetti e poi stendili con l’impastatrice (o a mano) fino ad ottenere uno spessore di 2 mm circa.

• Spolverali con della fecola da entrambi i lati e poi tagliali in spaghetti con l’apposito macchinario o con un coltello.

• A questo punto sono pronti! Cuocili direttamente nel brodo per circa 2 minuti.


Prepara le uova.

• Porta a bollore dell'acqua in un pentolino, poi cuoci le uova per 6 minuti esatti.

• Intanto prepara la salsa.

• Metti la salsa di soia in un pentolino con lo zucchero e scalda a fuoco basso per 3/4 minuti, senza portare a bollore.

• Quando le uova sono pronte scolale e immergile in una ciotola con del ghiaccio per fermare la cottura, poi sbucciale e mettile in un sacchettino a marinare con la salsa.

• Per fare il sottovuoto aspira l’aria con una cannuccia e poi chiudi bene il sacchetto.

• Metti in frigorifero fino al momento di servire.


Cuoci la carne.

• Fai scaldare l'olio in una padella dal fondo largo, aggiungi le fettine di lonza e falle cuocere fino a quando saranno belle dorate.

• Aggiungi la salsa di soia e il Sakè (o vino bianco), fai sfumare per qualche secondo.


Ultime preparazioni.

• Rimetti il brodo sul fuoco, aggiungi i funghi puliti e tagliati a fettine di circa 2/3 mm e fai cuocere per 20 minuti.

• Passato questo tempo aggiungi i noodles e cuocili per circa 2 minuti.

• Aggiungi poi l'alga nori tagliata a pezzetti.


Assemblaggio.

• Versa il brodo con i noodles in 4 ciotole, farcisci con le fettine di lonza, l'uovo sodo tagliato a metà, qualche cubetto di tofu e qualche rondella di cipollotto.


Buon appetito!



Comentarios


bottom of page